Le elezioni si svolgeranno nel periodo da venerdì 17 aprile a giovedì 30 aprile 2020 (quattordici giorni), dalle ore 9.00 alle ore 18.00 nei giorni dal lunedì al venerdì e dalle ore 9.00 alle ore 20.00 nei giorni di sabato e domenica.

Per votare occorre:
– essere presenti negli elenchi elettorali (clicca qui per verificare il tuo diritto al voto);
– avere a disposizione il proprio certificato elettorale.  Questo documento viene inviato o tramite posta elettronica certificata (PEC) oppure tramite raccomandata A/R presso l’indirizzo presente in anagrafica.

Il voto si esprime con modalità elettronica, per cui:
– chi ha ricevuto il certificato elettorale all’indirizzo PEC, troverà nella mail un link diretto che riporta direttamente all’urna elettorale.
(vuoi aggiornare il tuo indirizzo PEC? Clicca qui http://www.enasarco.it/Guida/come_aggiornare_la_pec)

– chi ha ricevuto il certificato elettorale con raccomandata A/R, troverà un codice QR: inquadrando il codice QR indicato con il proprio cellulare, si aprirà automaticamente l’urna elettorale (se si procede con questa modalità, bisogna scaricare sul proprio cellulare una delle tante applicazioni gratuite per la lettura di codici QR).

Una volta entrati nell’urna, l’elettore sarà accompagnato al voto, passo dopo passo, da spiegazioni puntuali presenti in ogni schermata dell’urna elettorale.

Con il proprio certificato elettorale, l’elettore apre l’urna, poi -> indica il proprio numero di cellulare -> riceve sul proprio cellulare un codice PIN di 6 cifre -> l’elettore dovrà riportare tale codice in un apposito campo indicato nell’urna -> nella stessa schermata, ma in campo diverso, l’elettore deve inserire il proprio numero di matricola Enasarco -> infine, l’elettore dovrà confermare la propria identità mediante assunzione di responsabilità ->
Una volta terminata tale procedura, è possibile esprimere il proprio voto, ricordando che si può scegliere una sola lista -> cliccare sul simbolo o sul nome della lista -> per confermare, cliccare su “Vota” -> successivamente, l’elettore riceve un messaggio con una ricevuta dell’operazione appena effettuata.

 

Nota: si consiglia di consultare nella propria area riservata sul sito Enasarco che sia indicato il proprio indirizzo PEC. Ai fini della votazione, sarà importante avere con sé il proprio numero di matricola Enasarco e un cellulare a portata di mano.

Nota: non è possibile votare scheda bianca, né annullare la scheda.

 

CLICCA QUI PER LA GUIDA ILLUSTRATA AL VOTO

CLICCA QUI PER TUTTE LE INFO UTILI PRESENTI SUL SITO DI ENASARCO

 

 

Buon voto a tutte/i!